Crostata doppio cioccolato e arance

marzo 3, 2014 in Agrumi, Cioccolato, Crostate

Questa ricetta è un tributo ad una grande cuoca e amante del cibo nella sua accezione più pura, la vulcanica gastronoma Marlena Buscemi, che mi ha passato l’idea dopo averla personalmente sperimentata.

Si tratta di una crostata dall’aspetto rustico e dal gusto particolare, la frolla all’olio infatti fornisce un delizioso contrasto con la massa dolce di cioccolato, bilanciato dalla presenza delle arance nel ripieno.

E’ fondamentale l’utilizzo di ottime arance biologiche, visto che la preparazione prevede l’utilizzo della scorza. Le mie arance arrivano dai fantastici “Contadini per passione”, vi consiglio un passaggio da loro sito con un avviso: dopo avere provato le loro arance non riuscirete più a mangiarne altre!

http://contadiniperpassione.it/

Difficoltà: alta

Tempo di esecuzione: 30 minuti più il riposo della pasta frolla in frigo più 40 minuti di cottura
Porzioni: 8
Attrezzatura necessaria: teglia o anello per crostate da 24 cm, 2 ciotole, fruste elettriche o frusta manuale, matterello

Ingredienti

Per la base:
Farina 00: gr 250
Zucchero a velo: gr 80
Cacao amaro: gr 30
Olio extra vergine d’oliva: ml 100
Succo d’arancia: ml 100
La scorza grattugiata di un’arancia

Per il ripieno:
Arance biologiche: 2 piccole o 1 grande
Cioccolata fondente: gr 150
Uova: 3 tuorli
Burro: gr  50
Zucchero: gr 100
Maizena: gr 50
Pan grattato: un paio di cucchiai

Per la decorazione:
5 o 6 fettine di arance caramellate

Procedimento

In una capiente ciotola, raccogliere la farina, lo zucchero a velo e il cacao setacciati e mescolare rapidamente (foto 1, foto 2). Versare lentamente l’olio, facendolo assorbire mano a mano e, successivamente, il succo d’arancia e la scorza grattugiata (foto 3). Ogni farina assorbe i liquidi in maniera diversa, quindi versare il succo poco alla volta e fermarsi appena raggiunta una consistenza morbida e liscia, se alla fine la pasta risultasse ancora dura e poco lavorabile, aggiungere un cucchiaio o due di acqua. Fare un disco con la pasta (foto 4) e riporre in frigo per almeno mezz’ora.

Mentre la pasta riposa, preparare la massa di cioccolato. Sciogliere il cioccolato e il burro nel microonde, scaldando un minuto alla volta (dovrebbero bastare due minuti) oppure posizionando un recipiente su una pentola a leggero bollore, avendo cura di non far toccare l’acqua al fondo del recipiente. Mescolare ottenendo un composto liscio e omogeneo (foto 5)

Mentre il composto di cioccolato raffredda, in una terrina montare i tuorli con lo zucchero – gli albumi non sono necessari e andranno utilizzati per un’altra preparazione – (foto 6, foto 7). Setacciare la maizena sul composto e amalgamare altrettanto delicatamente (foto 8). Amalgamare delicatamente i tuorli montati al cioccolato, con un movimento rotatorio del cucchiaio dal basso verso l’alto (foto 9, foto 10).

Accendere il forno a 180°. Ungere la base della teglia o posizionare l’anello sulla leccarda del forno dopo averla foderata con carta da forno (foto 11).

Prendere la frolla dal frigo e stenderla ad uno spessore di circa 4 mm, aiutatevi con la tortiera o l’anello per ottenere un diametro sufficiente (foto 12, foto 13). Avvolgere la pasta stesa sul matterello e trasferire nella teglia/anello (foto 14, foto 15). Eliminare l’eccesso di pasta sui bordi con un coltello e bucherellare il fondo con una forchetta (foto 16). Cospargere il fondo con il pangrattato (foto 17).

Tagliare le arance a fette spesse circa mezzo centimetro e coprire il fondo della crostata (foto 18). Versare il composto di cioccolata e uova e infornare per circa 40 minuti (foto 19).

Sfornare e lasciare raffreddare completamente prima di rimuovere l’anello e trasferire su un piatto da portata (foto 20). Decorare con le arance caramellate (facoltativo) e servire (foto 21, foto 22, foto 23).