Minicakes della foresta nera

gennaio 3, 2014 in Ciliegie, Cioccolato, Muffin e cupcake, Natale

Questa è una versione mono-porzione e semplificata della celebre torta di tradizione tedesca a base di cioccolata, panna montata e ciliegie. Ho scelto per la base un velocissimo impasto di torta al cacao, da fare in una sola ciotola aggiungendo gli ingredienti liquidi a quelli solidi e mescolando, invece di una complessa genoise o devilfood cake che di solito costituiscono la base di questo dolce.

Il risultato è altrettanto apprezzabile e vi permette di risparmiare tempo prezioso, specialmente nei periodi di festa in cui la giornata ai fornelli trascorre sempre troppo in fretta.

D’estate potrete permettervi di usare sontuose ciliegie fresche, mentre in inverno, le amarene sciroppate della Fabbri o, come in questo caso, della artigianali ciliegie di agriturismo, saranno la scelta giusta. Personalmente, trovo l’ensemble di questa torta particolarmente gradevole, specialmente usando le amarene con il loro retro gusto amarognolo, anche se, ad onor del vero, il computo calorico è meglio dimenticarlo….

Difficoltà: media

Tempo di esecuzione: 10 minuti per l’impasto, 30 minuti di cottura e 10 minuti per la farcita
Porzioni: 6 tortini
Attrezzatura necessaria: ciotola, frusta, setaccio, stampo in silicone per muffin oppure 6 formine da creme caramel

Ingredienti

Farina 00: gr 200
Zucchero: gr 175
Cacao amaro in polvere: gr 25
Lievito per dolci: 1 cucchiaino raso
Bicarbonato di sodio: 1 cucchiaino raso
Sale: un pizzico
Burro fuso: gr 75
Acqua tiepida: ml 240
Aceto bianco o limone: 1 cucchiaio
Estratto di vacilla: 1 cucchiaino (oppure l’interno di un baccello)

Per guarnire
Panna liquida: gr 400
Ciliegie o amarene sciroppate e denocciolate: una trentina, sgocciolate e denocciolate
Lo sciroppo delle ciliegie
Kirsch (opzionale): 1 bicchierino

Procedimento

Accendere il forno a 180°.

In una ciotola, setacciare la farina e il cacao amaro, aggiungere lo zucchero, il bicarbonato, il lievito e il pizzico di sale (foto 1).  Aggiungere la vaniglia (foto 2).

Fare fondere il burro in microonde o in un pentolino e versare nel composto di farina (foto 3). Aggiungere l’acqua tiepida a cui è stato aggiunto il cucchiaio di aceto o limone (foto 4). Mescolare bene con una frusta (foto 5). Imburrare uno stampo da muffin in silicone o 6 formine da crème caramel e suddividere l’impasto (foto 6). Cuocere per circa 25-30 minuti, fino a quando uno stuzzicadenti inserito al centro del tortino esca pulito. Sfornare e fare raffreddare prima di estrarre dalle forme (foto 7).

Montare la panna (non esagerare altrimenti risulterà densa come il burro e difficile da usare). Tagliare a metà i tortini e bagnare la base con lo sciroppo (volendo si può mescolare lo sciroppo con un bicchierino di kirsch) (foto 8). Stendere una generosa quantità di panna sulla base con l’aiuto di un sac a poche con la bocchetta a stella (foto 9). Sistemare 4 o 5 ciliegie premendole nella panna e coprire con l’altra metà (foto 10, foto 11). Decorare con un ciuffo di panna e una ciliegia e portare in tavola (foto 12, foto 13).