Biscotti di pan di zenzero – Gingerbread men

novembre 25, 2012 in Biscotti, Natale, Primo piano

Chi non ha mai visto questi simpatici biscotti a forma di omini, alzi la mano!

Tipici della tradizione natalizia del Nord Europa e Americana, questi biscotti sono oramai di fatto entrati a far parte anche della nostra, insieme ad Halloween e a tutto ciò che la globalità ha reso meno lontano.

Dal forte aroma di spezie e melassa, basta un morso per evocare Natale.  Volendo, potete fare un piccolo foro sulla testa prima della cottura ed usare i vostri omini per decorare l’albero.

Una piccola nota sull’utilizzo della melassa: in commercio ne esistono due tipi, una chiara e una scura, chiamata melassa nera. Entrambe vanno bene per questa ricetta, tenendo però presente che quella chiara ha un gusto più morbido mentre quella nera ha un carattere decisamente più forte che si percepirà nel risultato finale.

Ricetta tratta dal sito www.joyofbaking.com

Tempo di esecuzione: 30 minuti + 2 ore di riposo in frigo + 20 minuti per la decorazione
Porzioni: 3 dozzine circa
Attrezzatura necessaria: mattarello, leccarda da forno, tagliabiscotti a forma di omino, ciotole, fruste elettriche, sac a poche usa e getta

Ingredienti

Farina 00: gr 400
Zenzero in polvere: 2 cucchiaini da the
Cannella in polvere: 1 cucchiaino da the
Noce moscata grattugiata: 1/4 di cucchiaino da the
Chiodi di garofano in polvere: 1/4 di cucchiaino da the
Bicarbonato di sodio: 3/4 di cucchiaino da the

Sale: 1/4 di cucchiaino  da the
Burro: gr 120
Zucchero: gr 100
Uova: 1
Melassa: ml 125 (reperibile nei negozi di alimentazione naturale)

Per la glassa reale:

Albume d’uovo: gr 30
Succo di limone: 1 cucchiaino
Zucchero a velo: gr 120

Procedimento

Versare la farina nel setaccio, aggiungere le spezie e il bicarbonato e setacciare, in ultimo aggiungere il sale e mescolare (foto 1, foto 2, foto 3, foto 4, foto 5, foto 6). In un’altra terrina pesare il burro a temperatura ambiente e lo zucchero, poi montare con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto spumoso (foto 7, foto 8). Aggiungere l’uovo e la melassa e amalgamare bene (foto 9, foto 10).

Incorporare la farina in tre diverse aggiunte, assicurandosi di avere ben amalgamato una parte prima di passare alla successiva (foto 11). Ottenere un panetto compatto, avvolgere con pellicola alimentare e riporre in frigo per almeno due ore, meglio se per tutta la notte.

Accendere il forno a 180° un quarto d’ora prima di iniziare a preparare i biscotti. Estrarre il panetto dal frigo e dividere in tre parti. Riporne due in frigo e stendere una parte su una spianatoia infarinata, con l’aiuto di un matterello anch’esso leggermente infarinato, fino ad ottenere uno spessore di circa 5 mm (foto 12). Ricavare i biscotti con un tagliapasta a forma di omino (foto 13, foto 14). Con l’aiuto di una spatola trasferire delicatamente i biscotti sulla leccarda rivestita di carta da forno (foto 15), poi infornare per circa 8-12 minuti, se i biscotti cominciano a prendere colore, sono da sfornare immediatamente. Sfornare e fare raffreddare (foto 16), poi procedere nella stessa maniera con le due parti rimanenti di impasto, assicurandosi di far raffreddare bene la leccarda fra un’infornata e l’altra.

Una volta preparati tutti i biscotti procedere alla preparazione della glassa.

Montare gli albumi a neve fermissima con il limone (foto 17, foto 18). Aggiungere lo zucchero a velo setacciato poco alla volta, fino ad ottenere un composto lucido e denso, che “scrive” quando si sollevano le fruste (foto 19, foto 20). Riempire una sacca da pasticcere con beccuccio fine con metà del composto e decorare i biscotti a piacere (foto 21, foto 22, foto 23, foto ). La glassa reale può essere divisa in ciotole diverse e colorata con coloranti alimentari assecondando la fantasia. L’importante è tenere la glassa non in uso sigillata con pellicola, perchè a contatto con l’aria solidifica velocemente.