Pasta frolla alle nocciole
 VEGAN 

luglio 11, 2012 in Ricette base e decorazioni, Vegan

Ecco una saporita alternativa alla classica pasta frolla, senza grassi animali e per questo adatta anche ai regimi vegani.

Unico neo, non contenendo burro è un pò difficile da lavorare, si presenta untuosa da cruda e si lacera facilmente. La maniera migliore di utilizzarla è quella di stenderla con l’aiuto di molta farina e il mattarello, ma poi usare le mani per trasferirne piccole quantità nella teglia, ricomponendone la forma.

E’ un ottimo guscio per ripieni di frutta ma si possono anche fare gustosi biscottini alla nocciola, magari con aggiunta di un pizzico di cannella o di cacao in polvere.

Tempo di esecuzione: 10 minuti più un’ora di riposo in frigo
Porzioni: sufficiente per una crostata alta da 20 cm o bassa da 24 cm
Attrezzatura necessaria: mixer, mattarello

Ingredienti

Nocciole tostate: 100 gr
Zucchero a velo: 75 gr
Farina 00: 2oo gr
Olio di arachidi o girasole: 80 ml
Latte di riso, soia o avena: 50 ml
Sale: un pizzico

Procedimento

Per preparare la frolla ridurre le nocciole in farina nel mixer insieme allo zucchero (foto 1, foto 2), poi aggiungere tutti gli altri ingredienti fino ad ottenere un impasto simile a grosse briciole (foto 3, foto 4, foto 5, foto 6). Versare il tutto su una spianatoia e formare un disco (foto 7), avvolgere in pellicola e riporre in frigo per circa un’ora. L’impasto si presenterà piuttosto unto, ma in cottura questa caratteristica sparirà. Per stendere l’impasto, infarinare molto bene una spianatoia e il matterello e poi infarinare ulteriormente la superficie della frolla (foto 8).