Pasta frolla

maggio 28, 2012 in Ricette base e decorazioni

Questo è  un impasto classico e anche il più resistente alla lavorazione, adatto per gusci di crostata e biscotti.

Qui vi propongo il procedimento manuale, ma se andate di fretta potete seguire il procedimento della pasta sucrée e utilizzare il mixer.

Tempo di esecuzione: 15 minuti più un’ora di riposo in frigo
Porzioni: dose sufficiente per un guscio dai 20 ai 26 cm di diametro, variando lo spessore della sfoglia

Ingredienti

Farina 00: gr 250
Burro: gr 125
Uova: 1
Zucchero: 1 cucchiaino
Sale: 1 pizzico
Acqua fredda: 1 o 2 cucchiai 

Procedimento

Versare la farina su una spianatoia e creare una fontana al centro (foto 1). Tagliare il burro a tocchetti e sistemarlo nel centro della fontana, insieme all’uovo, al pizzico di sale e allo zucchero (foto 2). Lavorare con la punta delle dita, incorporando il burro e l’uovo nella farina, fino ad ottenere un composto granuloso (foto 3, foto 4). A questo punto, aggiungete il primo cucchiaio di acqua e lavorate con il palmo delle mani fino ad ottenere una palla liscia e omogenea, che si stacca con facilità dal piano di lavoro. Se la pasta fa fatica a stare insieme, aggiungere il secondo cucchiaio d’acqua mentre impastate.

La cosa importante è lavorare la pasta con le mani il meno possibile, per evitare che il burro si surriscaldi troppo. A questo punto dare la forma di un disco, avvolgere in pellicola alimentare e mettere in frigo per un’ora (foto 5, foto 6).

Seguire le singole ricette per utilizzare la pasta frolla (foto 7).