Muffin al limone
 VEGAN 

aprile 28, 2012 in Agrumi, Muffin e cupcake, Primo piano, Vegan

Che siate vegani o no, questi muffin sono una vera delizia: soffici dolcetti dal delicato aroma di limone e vaniglia, finiti da una dolce glassa al limone. Oltre a tutto, sono anche molto facili e veloci da fare, un vero asso nella manica se vi trovate a dovere mettere in tavola qualcosa di dolce all’ultimo minuto.

Tempo di esecuzione: 20 minuti più 20 di cottura in forno
Porzioni: 12 muffin
Attrezzatura necessaria: teglia da muffin, 2 ciotole, spatola

Ingredienti

Farina 00: 200 gr
Zucchero: 140 gr
Bicarbonato di sodio: 3/4 di cucchiaino
Lievito per dolci: 1/2 cucchiaino
Sale: un pizzico
Vaniglia: una stecca
La buccia grattugiata di 1 limone
Latte di riso o avena: 200 gr

Olio di semi: 50 gr
Succo di limone: 50 gr (circa 1 limone e mezzo spremuto)
Aceto bianco o di mele: 1 cucchiaino

Per la glassa

Zucchero a velo: 100 gr
Succo di limone: 4 cucchiai

Procedimento

Accendere il forno a 180°. Mettere dei pirottini di carta nelle formine della teglia per mufffin (foto 1) oppure ungere molto bene.

Mescolare in una terrina la farina setacciata con il lievito e il bicarbonato di sodio, lo zucchero, il pizzico di sale (foto 2, foto 3). Tagliare in due la stecca di vaniglia nel senso della lunghezza e con la punta di un coltello grattare la parte interna sulla farina (foto 4, foto 5). Aggiungere la buccia grattugiata di un limone (foto 6). Mescolare tutti gli ingredienti con un cucchiaio o con una spatola.

In un’altra terrina versare il latte di riso o di avena e mescolarlo con l’aceto e il succo di limone (foto 7). Aggiungere l’olio e amalgamare (foto 8).

Versare i liquidi sulla farina e mescolare velocemente – il bicarbonato di sodio comincia la sua reazione appena viene a contatto con l’umidità, bisogna quindi essere veloci ad infornare se non si vuole perdere il suo potere lievitante – (foto 9, foto 10). Dividere il composto nei pirottini (foto 11) e infornare sul ripiano mediano del forno. Cuocere per circa 20 minuti o fino a quando uno stecchino infilato nel mezzo di un muffin esce pulito. Lasciare raffreddare per una decina di minuti, poi estrarre i muffin dalla teglia e completare il raffreddamento su una griglia (foto 12, foto 13).

Quando i muffin sono freddi, preparare la glassa setacciando lo zucchero a velo in una ciotola e aggiungendo il limone (foto 14, foto 15). Mescolare con un cucchiaio e se la glassa risulta troppo dura aggiungere ancora limone, poco alla volta. Quando la consistenza è quella di una crema che “scrive” (foto 16), e cioè quando si lascia colare si può vedere una traccia in rilievo che dura qualche secondo prima di livellarsi, la glassa è pronta. Prendere un muffin alla volta e appoggiare la superficie nella glassa con un leggero movimento rotatorio (foto 17). Sollevare il muffin e fare colare la glassa in eccesso, ruotando il muffin su se stesso per stendere la glassa in maniera uniforme (foto 18). Decorare con un po’ di buccia di limone grattugiata e lasciare solidificare la glassa prima di gustare (foto 19, foto 20).