Mattonella di zucca alla cannella

marzo 1, 2012 in Dolci light, Torte lievitate, Zucca

Una cosa che dovete sapere di me, è che sono una persona molto attenta all’alimentazione e alla linea. Tutti i dolci che propongo, per quanto nella maggior parte dei casi decisamente non dietetici, contengono la minor quantità di zucchero e grassi possibile rispetto alla buona riuscita della ricetta. Sono altresì convinta, che un dolce debba soddisfare il palato sia con il sapore che con la consistenza, per cui sono raramente attratta dalle creazioni della cucina salutistica in generale.

Esistono però alcune eccezioni, e questo dolce di zucca, mia creazione, credo possa essere una di queste. La ricetta è nata mentre cercavo una buona idea per usare della zucca che avevo nel congelatore. Essendo sera e avendo poco tempo, ho optato per qualcosa di rapido e ho costruito il dolce sul procedimento del plumcake, anche se le modifiche apportate hanno dato vita a qualcosa di estremamente diverso.

La cremosità della zucca permette di utilizzare pochissimi grassi per cui ho utilizzato solamente 100 gr di olio di semi ottenendo un risultato decisamente interessante. Il dolce rimane umido e compatto, vista la presenza della zucca e la ridotta quantità di farina. La cannella conferisce un intrigante retro-gusto che invita a mangiare una fetta dietro l’altra.

Per la sua natura light e per l’alto contenuto di verdura, questo dolce è assolutamente consigliato per la colazione e la merenda dei vostri bimbi, ma secondo me anche gli adulti cederanno alla tentazione di intingerne una o più fette nel proprio thè.

Tempo di esecuzione: 15 minuti più 45 minuti di cottura in forno
Porzioni: 10-12

Ingredienti

Farina 00 setacciata: 150 gr
Zucchero: 150 gr
Cannella in polvere: 2 cucchiaini colmi

Sale: un pizzico
Lievito: 1 cucchiaino colmo
Zucca cotta al vapore e frullata: 250 gr
Uova: 2

Latte: 50 ml
Olio di semi di arachide: 100 ml

Esecuzione

Sbucciate e tagliate a tocchi 250 gr di zucca. Cuocetela al vapore per circa 10 minuti (foto 1) fino a quando sarà molto tenera. Frullate nel mixer o con un frullatore ad immersione (foto 2). Lasciate raffreddare.

Accendete il forno a 180°. Imburrate una teglia da plumcake da 25 cm, poi rivestite il fondo con una striscia di carta da forno e imburrate anche quest’ultima (foto 3).

Setacciate la farina in una ciotola capiente (foto 4). Aggiungete lo zucchero, il lievito, il pizzico di sale e la cannella (foto 5, foto 6, foto 7). Mescolate (foto 8).

In un’altra terrina, mescolate le uova, il latte e l’olio (foto 9, foto 10). A questo punto aggiungete la purea di zucca fredda alla farina, e metà del composto di uova (foto 11). Con una frusta elettrica mescolate per un paio di minuti. Aggiungete il resto del composto di uova e amalgamate con cura (foto 12, foto 13).

Trasferite nella teglia (foto 14) fate cuocere per circa 45 minuti o fino a quando uno stecchino inserito nel centro del dolce non uscirà asciutto. Dopo averlo sfornato, aspettate una decina di minuti, poi, con l’aiuto di una griglia (foto 15), estraetelo dalla teglia e rigiratelo con la spaccatura verso l’alto. La superficie tenderà a spaccarsi proprio come in un plumcake, ma siccome questo dolce è molto denso, raffreddando si sgonfierà ricomponendo la spaccatura (foto 16). superficie tenderà a spaccarsi proprio come in un plumcake, ma siccome questo dolce è molto denso, raffreddando si sgonfierà ricomponendo la spaccatura (foto 17).

Una volta raffreddato, tagliare a fette e servire La superficie tenderà a spaccarsi proprio come in un plumcake, ma siccome questo dolce è molto denso, raffreddando si sgonfierà ricomponendo la spaccatura (foto 18). Per rendere questo dolce un pò più “peccaminoso” si può aggiungere una noce di panna montata su ciascuna fetta.