Pasta sucrée

febbraio 3, 2012 in Ricette base e decorazioni

La pasta sucrée è una variante della pasta frolla, con l’aggiunta di una certa quantità di zucchero a velo.

L’ordine degli ingredienti non è casuale ma necessario per evitare che la farina sviluppi la maglia glutinica, cosa che avviene al contatto con i liquidi. Amalgamare prima burro e farina fornisce una sorta di impermeabilizzazione evitando così che l’uovo renda la massa troppo elastica, difficile da lavorare e più soggetta al ritrarsi in cottura.

E’ molto adatta come guscio per torte alla frutta ed è velocissima da fare. Infatti, nonostante io preferisca di solito preparare questo tipo di impasto a mano, con questa ricetta ho fatto un’eccezione: avendo sempre utilizzato il mixer ottenendo un ottimo risultato in pochissimo tempo, la ripropongo a voi così, certa che il risparmio di un po’ di tempo sia cosa gradita a tutti!

Tempo di esecuzione: 10 minuti + 30 minuti di riposo in frigo
Dosi: sufficiente come guscio per una crostata di 24-26 cm di diametro

Ingredienti:

Farina per dolci: 250 gr
Burro a temperatura ambiente: 150 gr
Zucchero a velo: 75 gr
Tuorlo d’uovo: 2
Sale: un pizzico 

Procedimento:

Setacciare la farina nel boccale del mixer e aggiungere il burro e il sale, azionare fino ad ottenere uno sfarinato omogeneo (foto 1, foto 2). Aggiungete lo zucchero a velo setacciato (foto 3), amalgamare e in ultimo, aggiungere i tuorli (foto 4). Spegnere il mixer dopo pochi secondi, quando la massa comincia a compattarsi (foto 5).

Spegnete il mixer e versate il contenuto su una spianatoia (foto 6) Impastate velocemente e formate un grosso disco (foto 7).

Avvolgete con pellicola e riponete in frigo per almeno un’ora prima di utilizzare.